Eurobet

Eurobet gode sicuramente di un posto tra le aziende a cui gli italiani si rivolgono di più per il gioco d'azzardo. La storia di questo bookmaker ha inizio oltre vent'anni fa, nel 1995, quando nacque con l'idea che il web avrebbe rivoluzionato il mondo del betting: questa è forse stata la scommessa più indovinata da Eurobet, che diventando una delle prime agenzie ad accettare puntate online attirò da subito l'attenzione dei grandi investitori. Nel corso degli anni, infatti, la notorietà di questa società crebbe fino a spingere Coral –il terzo bookmaker inglese per fatturato- ad acquistare le quote per rilevarne la proprietà. Questo fu però solo il primo passo verso la vera rivoluzione di Eurobet, avvenuta nel 2005 con l'offerta del Gruppo Gala che diede vita alla più grande rete di scommesse d'Europa. Il gruppo Gala Coral è oggi presente in cento nazioni e conta 1.600 corners soltanto nel Regno Unito; sono numeri unici che dimostrano la solidità finanziaria di tutti i brand appartenenti alla holding, non ultimo Eurobet. Gli investimenti hanno reso possibile non soltanto una forte presenza fisica, ma anche lo sviluppo di soluzioni sempre nuove per rendere completo il palinsesto online ed offrire agli utenti una proposta di giochi innovativa.

IMPAGINAZIONE Quando si ha a che fare con un bookmaker online è sempre necessario riuscire ad avere un buon feeling con l'aspetto grafico e la disposizione dei contenuti, altrimenti è destino che prima o poi si preferirà passare ad un altro servizio. Quella di Eurobet non è propriamente un'impaginazione da trenta e lode, soprattutto perché l'organizzazione dei contenuti sulle diverse pagine risulta piuttosto confusionale. Malgrado il sito sia diviso chiaramente in sezioni, i banner che mirano a far rimbalzare l'utente da una sezione all'altra sono perennemente in mostra sulle varie pagine rendendole più pesanti da caricare e distogliendo l'attenzione dai contenuti più importanti. L'importanza degli spazi vuoti sulle pagine è comprovata, in quanto maggiore è questa e maggiore è la qualità della navigazione, soprattutto quando si rimane su un sito per diverso tempo come accade per i bookmakers. Per ovviare al sovraffollamento di banner, le pagine sono state snellite riducendo il dettaglio grafico delle scritte e stilizzando i loghi delle squadre, una scelta che non appaga l'occhio.

L'unico dettaglio veramente positivo dell'operato di Eurobet nell'impostazione dei contenuti è il responsive design utilizzato per adattare il sito ai dispositivi mobili. Quando si naviga sulle stesse pagine da smartphone o tablet queste risultano addirittura più soddisfacenti che nella versione desktop, in quanto la dimensione ridotta degli schermi ha imposto l'eliminazione del rumore generato dai banner di rimbalzo.

BONUS DI BENVENUTO Per attirare nuovi iscritti, i bookmakers hanno ormai imparato l'importanza dei bonus di benvenuto: specialmente da quando esistono siti che permettono di confrontarli direttamente tramite tabelle comparative gli scommettitori sono molto attenti alla scelta. Eurobet non sfugge a questo principio generale ed adotta una buona politica di incentivi per gli utenti appena registrati. Vi sono bonus di benvenuto diversi a seconda della sezione del sito che si adopera, ma questi non hanno comunque una copertura totale: si tratta di uno svantaggio competitivo rispetto ad altri bookmakers, ma c'è comunque un pregio chiaro da riconoscere ad Eurobet. Non è solo la varietà da rimproverare a Eurobet, ma anche il modo di presentare i bonus che ad un primo sguardo li fa sembrare molto diversi da quello che sono realmente. Senza approfondire i nomi delle varie promozioni, si ha subito la percezione di avere scelto un bookmaker che vuole quasi rovinarsi offrendo a tutti i giocatori degli incentivi da urlo. Non appena si scende sotto la superficie, tuttavia, ci si rende conto dei vincoli a cui queste campagne promozionali sono soggette ed immediatamente la sensazione è quella opposta. Questo è un comportamento che allontana i giocatori seri e lede pesantemente l'immagine di Eurobet, un marchio che per storia e tradizioni dovrebbe invece essere simbolo di serietà e trasparenza.

Per i nuovi iscritti che utilizzano Eurobet per le scommesse è disponibile costantemente un bonus di benvenuto che può variare a seconda dei diversi periodi dell'anno. Nell'ultimo periodo del 2016 e fino al 9 gennaio 2017 è prevista la promozione per il decimo compleanno di Eurobet! Si tratta di 10 euro accreditati a tutti gli utenti che si registreranno, confermando la propria identità con un documento valido e depositando a loro volta 10 euro o più entro sette giorni dalla registrazione. Oltre a questo, che è già di per sé un benvenuto abbastanza caloroso, si riceverà automaticamente l'accredito del 50% delle proprie puntate per una settimana a partire dall'attivazione del bonus fino ad un massimo di 100 euro. Attenzione però alle condizioni: la somma verrà riconosciuta soltanto sulle scommesse a quota fissa, ovvero singole, multiple e live.

L'area casinò è quella a cui viene riconosciuto il bonus meno interessante, o meglio quello descritto in modo più tendenzioso e ambiguo. In questo caso sono verificate tutte le premesse sulla trasparenza e semplicità, in quanto Eurobet allude ad un bonus del 100% sul primo deposito fino ad un massimo di 300 euro: sembra allettante ma non è davvero così. I più puntigliosi scoprono, leggendo i termini e le condizioni dell'offerta, che in realtà viene accreditata una cifra variabile a seconda dei giochi del casinò su cui si spende il proprio denaro, ma soltanto uno di questi garantisce un cashback del 100%: le slot machines ad eccezione di quelle in esclusiva Eurobet. Tutti gli altri giochi hanno un fattore di contribuzione di gran lunga inferiore, specialmente quelli di carte per i quali questo ammonta al solo 10%. Detto in una maniera più semplice, se si depositano 100 euro e si giocano tutti in slot machines non in esclusiva, verranno accreditati altri 100 euro al proprio conto; se invece la stessa cifra viene utilizzata per i tavoli di poker, ne verranno accreditati soltanto 10! E per giunta l'importo non viene immediatamente trasferito sul conto del giocatore, ma soltanto quando questo ha globalizzato un volume di scommesse che sia almeno quaranta volte superiore a quello del bonus: insomma, la pubblicità della stessa Eurobet che definisce questa promozione "100% sul primo deposito fino a 300 euro" si può considerare un vero e proprio specchietto per le allodole.

Anche per quanto riguarda il poker è necessaria una distinzione tra apparenza e realtà: la pubblicità di Eurobet promette in questo caso addirittura fino a 1.000 euro di accredito versati come bonus del 100% sul primo deposito. Nuovamente ci si aspetterebbe di vedere i propri fondi raddoppiare una volta che questi sono stati aggiunti al proprio portafoglio, ma non è così. Sarà necessario giocare per riuscire ad ottenere il bonus, ed in particolare si guadagnerà 1 Epoint ogni 5 centesimi giocati; ogni 1.000 Epoints si potranno richiedere dieci euro del bonus promesso, ed il tutto si esaurisce in 45 giorni. Ovviamente Eurobet si riserva la facoltà di non presentare dei calcoli esemplificativi, ma ecco una rapida presentazione del servizio. Supponiamo di versare 100 euro e calcoliamo il volume di puntate necessario a riuscire ad incassare il tanto agognato bonus: per farlo basta seguire un ordine inverso nelle operazioni. Se ogni 1.000 Epoints si guadagnano 10 euro, ne serviranno 10.000 per guadagnarne 100. Poiché 1 Epoint equivale a 5 centesimi di puntata, serviranno 0,05 euro moltiplicati per 10.000: per riuscire ad avere 100 euro di bonus è necessario scommetterne complessivamente 500. Si può chiamare questo un bonus di benvenuto? Non molto calorosa come accoglienza.

Il bingo è l'unica sezione del sito a presentare una promozione senza particolari colpi di scena. Il bonus non è di certo entusiasmante, ma per lo meno si capisce immediatamente il meccanismo con cui viene assegnato. Sull'acquisto di cartelle durante i primi sette giorni dalla registrazione, verrà inviato un cashback sul proprio conto parti al 25% della somma spesa fino ad un massimo di 20 euro.

Almeno per quest'ultima parte del 2016 non è invece previsto nessun bonus di benvenuto per le sezioni skill games e ippica. Se i primi sono scelti solo da una parte degli utenti e dunque non rappresentano una parte del vero core business aziendale –legato maggiormente alle scommesse sportive- la seconda è una delle discipline più amate dai bettors. Non prevedere una promozione è sicuramente un limite che favorisce la concorrenza, soprattutto in relazione al fatto che alcuni competitors si concentrano proprio sull'ippica come attività principale.

Nel complesso la politica promozionale legata ai nuovi iscritti non è una delle più complete, ma soprattutto non è trasparente nel suo modello comunicativo. Se è vero che la bontà di un servizio di betting non si basa soltanto sui bonus di benvenuto, questi sono comunque molto importanti per rendere l'azienda attraente agli occhi dei nuovi giocatori. La scelta di Snai è stata quella di coprire soltanto parzialmente le sezioni del sito con degli incentivi, attirando l'attenzione non con effettive proposte di valore ma con slogan la cui interpretazione è ambigua per la quasi totalità dei casi. Forse non saranno molti gli utenti che approfondiscono questi temi prima di iscriversi, ma una cosa è certa: una volta che si inizia ad utilizzare la piattaforma la domanda "E il mio bonus che fine ha fatto?" scatta repentinamente, così anche il servizio di assistenza risulta meno efficiente perché impegnato a spiegare l'esatto schema di funzionamento delle varie promozioni.

PROMOZIONI Chiuso il controverso capitolo sul bonus di benvenuto, è chiaro che altrettanto importanti siano le promozioni con le quali Snai incentiva i suoi utenti a fare ritorno sulla piattaforma. Questa volta va detto che il servizio è trasparente e molto chiaro: il nome associato ad ogni incentivo rappresenta esattamente il suo funzionamento, salvo le solite disposizioni specifiche da osservare nella scheda di dettaglio; questa volta non si tratta però di elementi che ne snaturano il significato, bensì di semplici delucidazioni ulteriori.

Le scommesse sportive godono dell'offerta di promozioni più vasta e aggiornata, specialmente per quanto riguarda il calcio. Per gli appassionati degli altri sport, in realtà, solo in occasione di grandi eventi si possono reperire questo tipo di incentivi; a chi ama scommettere sulla Serie A, invece, è dedicato un numero consistente di opportunità ogni settimana. Al centro della promozione c'è sempre la politica di rimborso: nel caso in cui si verifichi un dato evento durante la partita (es. se una squadra segna nei primi 15') le scommesse perse vengono integralmente rimborsate agli utenti. Ultimamente è stato introdotto anche un bonus sulla vincita nelle multiple, il che ha messo il turbo al numero dei "listoni" giocati su Eurobet. Per chi inserisce un numero di eventi con quota uguale o superiore a 1,30 nelle multiple è previsto un bonus sulla vincita variabile, che parte dal 5% giocando cinque avvenimenti e arriva fino al 118% puntando su venti partite; sono tuttavia escluse dal computo i picchetti che includono partite su cui vige già una promozione dedicata.

La sezione Vegas che include skill games, videopoker e slot machine offre due tipi di bonus, anche se nessuno di questi è particolarmente accattivante. Il primo è un accredito settimanale sul proprio conto fino a 50 euro a settimana: in questi termini sembrerebbe una vera manna dal cielo. In realtà questo è un cashback fornito a chi ha generato almeno 1.000 euro di volume di scommessa nella settimana precedente e ammonta ad 1 euro per ogni 50 euro persi. Insomma, per ricevere il massimo dell'importo sarebbe necessario registrare un passivo di 2.500 euro nei sette giorni precedenti, quindi gli scommettitori più felici sono proprio quelli che non lo ricevono affatto. Il secondo tipo di promozione consiste nell'includere nel palinsesto ogni settimana un gioco a tema nuovo, che terminato il periodo svanisce. Questi giochi hanno aspetti grafici particolari e sono anche molto divertenti, ma le probabilità di vincita e le regole generali che vi si associano sono esattamente identiche a quelle di tutti gli altri giochi proposti da Eurobet.

Per quanto riguarda le promozioni sul casinò c'è poco da dire. Eurobet ha infatti deciso di applicare la stessa identica politica che riguarda la sezione Vegas, minimizzando lo sforzo di fantasia.

Il poker è chiaramente una delle sezioni su cui Eurobet punta di più per differenziare la propria offerta da quella dei clienti. La linea promozionale seguita per il gioco di carte più amato dagli scommettitori è infatti sicuramente vincente, sia per quanto riguarda l'offerta complessiva che per il suo costante aggiornamento nel tempo. Per permettere agli iscritti di non rimanere mai con le mani in mano, vengono proposti dei tavoli verdi sempre molto interessanti: un esempio è quello dell' Explosive Sunday con 25.000 euro di montepremi garantito ogni domenica. I freeroll sono frequenti e con ogni deposito successivo al primo si vincono dei gettoni di partecipazione a questi eventi, il cui montepremi ammonta a 10.000 euro ogni mese. Interessante anche la formula del Sit'n'Go Twister, che se all'inizio può sembrare disorientante diventa sempre più avvincente con il tempo: permettendo agli iscritti di passare rapidamente da un tavolo all'altro per contendersi un montepremi di 50.000 euro, è uno degli eventi di maggior successo sulla piattaforma. In occasione dell'anniversario annuale dell'inizio della storia di Eurobet nel mondo del poker vengono organizzati tornei con montepremi garantiti da decine di migliaia di euro e anche diversi freeroll nell'arco di una settimana. Sempre al poker è dedicata la Eurobet&You card, un programma di fedeltà che premia gli iscritti per il numero di giocate effettuate ai tavoli: maggiore è la somma, più Epoints si guadagnano. Questi punti possono poi essere convertiti in premi che variano a seconda del livello VIP, offrendo gettoni di partecipazione a tornei e altri vantaggi.

Il bingo gode di alcuni particolari pregi per quanto riguarda la politica promozionale. In questo caso Eurobet dimostra di sapersi distinguere dai concorrenti e ha saputo creare innovazione in uno dei settori che sono tradizionalmente meno indagati dai concorrenti. Per prima cosa vengono attivate numerose campagne nel corso dell'anno, dedicate al periodo natalizio piuttosto che di Halloween o pasquale; in queste occasioni sono disponibili delle estrazioni di premi per chi raggiunge un minimo di volume di giocate sul bingo, con in palio oggetti interessanti tra cui smartphone e pacchetti viaggio. Per avvicinare gli utenti a questo gioco è stato reinventato il modello con cui si guadagnano dei bonus, i quali sono esigui ma divertenti e facili da ottenere: nella sezione dedicata al bingo su Eurobet si trovano dei minigiochi, quali cruciverba e quiz, ai quali rispondendo nel modo esatto si guadagna una certa cifra. Questa si aggira solitamente intorno al singolo euro, ma le varie iniziative si aggiornano spesso e sono cumulabili, offrendo così l'occasione di comprare qualche cartella di tanto in tanto anche per chi non è un appassionato.

GESTIONE DEL CONTO Si sa che le politiche promozionali non sono sufficienti nel caso in cui manchi un rapporto di fiducia tra bookmaker e utente. Nel caso di Eurobet, tuttavia, è chiaro che tutte le operazioni legate al proprio conto possano essere gestite con grande tranquillità: le dimensioni e la solidità del gruppo a cui appartiene garantiscono sempre degli ottimi livelli di liquidità e le vincite vengono rese immediatamente disponibili per il prelievo. Per facilitare il deposito vengono accettati tutti i principali strumenti di pagamento, tra cui anche PostePay e PayPal che sono molto in voga tra gli scommettitori italiani. Anche se sono meno frequenti nel nostro paese, è bene sapere che Eurobet accetta pagamenti anche con Skrill e Neteller, due metodi per trasferire denaro in modo sicuro maggiormente utilizzati nell'Est Europa.

Il deposito minimo è di 5 euro, anche se ovviamente è consigliato scegliere un importo superiore ai 10 euro se si vuole usufruire dei bonus legati alle scommesse sportive. Per quanto riguarda il limite massimo, invece, questo è variabile a seconda dei metodi di pagamento: si parte dai soli 500 euro di tetto con PayPal all'illimitato importo del bollettino postale, passando per i 2.000 euro della carta di credito. Per chi non disponesse di nessun sistema elettronico, comunque, è sempre possibile depositare dei fondi sul proprio conto recandosi presso uno dei numerosi punti Eurobet presenti in tutta Italia.

MOBILE Ormai è diventato essenziale offrire un'esperienza di gioco completa su smartphone e tablet, perché i dispositivi portatili rappresentano una gran parte del traffico ricevuto sui siti di scommesse. Eurobet ha provveduto a aggiornare la propria offerta in modo molto coerente con i propri obiettivi aziendali, rendendo il palinsesto ricco e completo anche fuori dal desktop. Questa è sicuramente una delle qualità che vanno riconosciute a questa agenzia, ovvero quella di aver fatto di un servizio "integrativo" una vera e propria colonna portante dell'intera offerta.

Per scaricare la app di Eurobet è necessario recarsi sul sito dell'azienda, che grazie ad un efficiente responsive design si adatta bene a tutti gli schermi e risulta anche molto più chiaro che da pc. Una volta giunti su una qualunque delle pagine del sito, verrà visualizzato un pop-up con il link per il download sotto forma di .apk. Purtroppo i marketplace ufficiali più diffusi, per questioni di sicurezza, tendono a non indicizzare le applicazioni in cui è possibile scommettere: va accettato che sia così, qui Eurobet è del tutto incolpevole. Se si preferisce continuare a navigare dal sito senza effettuare il download, comunque, anche in questo modo l'esperienza di navigazione da mobile risulta efficiente e non farà sentire la mancanza dell'accesso diretto.

Per chi preferisce scaricare il software ufficiale, invece, sono previste diverse versioni a seconda dell'area su cui si intende operare. Questa scelta, adottata anche da siti competitors, serve a rendere inferiore il peso di ogni download e più prestante l'applicazione nel rispondere agli stimoli dell'utente. Nel complesso ogni app è gestita in modo efficiente, rendendo chiara la disposizione dei contenuti e soprattutto eliminando i fastidiosi banner di rimando interno che non trovano spazio sugli schermi più piccoli. Dopo aver provato Eurobet sul proprio smartphone, vien voglia di dire, lo si utilizzerebbe da mobile anche quando si è in casa davanti al PC.

Anche i giochi disponibili momentaneamente o quelli speciali creati settimanalmente per la sezione Vegas sono disponibili da smartphone, cosa che invece molti competitors non fanno. Per chi vuole dedicarsi alle carte, anche in questo caso le dimensioni dello schermo non inficiano l'esperienza di gioco che rimane sempre molto buona. È consigliabile comunque l'utilizzo di una rete wifi e non mobile, specialmente se si è virtualmente seduti ad un tavolo da poker, in quanto la completezza del servizio si specchia in una necessaria buona velocità di download per poterla apprezzare a pieno.

PALINSESTO Una volta esaminati quelli che sono gli aspetti promozionali, è tempo di guardare alla sostanza: il cuore dell'offerta di un bookmaker è infatti sempre racchiuso nell'ampiezza del palinsesto. Avere un gran numero di eventi a disposizione per le proprie scommesse significa aumentare la possibilità di trovare picchetti vincenti, così come un maggior numero di giochi nel casinò implica un'esperienza più completa ed entusiasmante.

Incominciando dalle scommesse sportive, si può subito riconoscere ad Eurobet la buona idea di dividere gli eventi sportivi in sé dalle scommesse sull'andamento complessivo di una competizione o dei singoli giocatori. Questo rende più agevole la navigazione in mezzo alla vasta offerta di quote e statistiche a disposizione degli utenti, semplificando la creazione di multiple.

Calcio: Il calcio è senza dubbio lo sport più seguito in Italia, dunque anche quello a cui i bookmaker devono prestare maggiore attenzione. Eurobet offre la possibilità di scommettere su tutti i pià noti campionati del mondo, e per ogni nazione sono solitamente disponibili anche le leghe inferiori. È un buon esempio quello relativo all'Italia, dove si possono scegliere i propri picchetti fino alla Serie D. Per l'Inghilterra, invece, essendo questa la nazione dove l'azienda opera da più tempo sono stati inseriti ben sei campionati oltre all'immancabile FA Cup. Oltre ai tipici eventi sui cui si può scommettere sui principali bookmakers, è presente anche un lungo elenco di puntate alternative interessanti. Si può consultare un elenco di giocatori coinvolti nelle prossime partite e decidere se scommettere sull'eventualità che uno di questi realizzi o meno un goal. C'è anche una sezione dedicata a eventi definiti "multigoal", nei quali vengono presentate scommesse del tipo "Tutte le italiane vincenti nella prossima partita di Europa League", ed un'altra chiamata "combo goal" nella quale si possono visitare le quote per le combinazioni 1. X, 2 con gli eventi GOAL/NO GOAL. Va segnalato anche che, come nei siti della maggior parte dei competitors, quando si crea una multipla essa appare direttamente a fianco dell'elenco di eventi disponibili con un calcolo istantaneo della quota totale. Insomma Eurobet ha pensato ad un servizio completo, che offra una rapida navigazione tra i match e un ottimo palinsesto dal quale approvvigionarsi.

Basket: La pallacanestro attrae un volume sempre maggiore di scommesse, visto che le squadre italiane sono sempre più competitive in Europa e diversi giocatori della nostra nazionale appaiono nella rosa delle compagini NBA. Anche in questo caso l'offerta di Eurobet è valida e racchiude tutte le principali competizioni europee, sia nazionali che non. Ovviamente è presente anche la NBA, ma un po'a sorpresa rimangono escluse sia la WNBA che la Ncaa, due campionati che negli Stati Uniti godono di una costante copertura mediatica e grande supporto da parte degli scommettitori.

Tennis: Open, Slam e ITF sono tutte competizioni disponibili su Eurobet per piazzare le proprie puntate. C'è poi un'apposita sezione per le "speciali", ovvero tutte le scommesse che hanno a che fare con il ranking o con il piazzamento di un giocatore in uno specifico torneo.

Volley: La pallavolo su Eurobet offre un palinsesto molto diverso da quello dei competitors, ma più che innovativa questa scelta risulta povera. Sono disponibili infatti tutti i principali campionati italiani, sia A1 che A2 per entrambi i sessi; sono inoltre presenti i tre tornei più famosi a livello europeo, ed infine il campionato polacco. Niente al di fuori di questo, però, il che è indubbiamente restrittivo se si guarda all'ampiezza delle competizioni disponibili nei paesi vicini al nostro. La scelta di non includere campionati come quello tedesco o brasiliano per concentrarsi su quelli nostrani è molto rara presso gli altri bookmakers, ma può proprio essere in ragione della differenziazione che questa è stata fatta.

Hockey Su Ghiaccio: Per l'hockey vige la legge opposta a quella che regola la pallavolo. In questa sezione infatti manca completamente la possibilità di scommettere sulle squadre italiane mentre sono presenti numerosi campionati nazionali e trofei europei per club. Si può scommettere su tutte le grandi partite dei paesi nordici, i quali per clima e tradizioni sono particolarmente legati a questo sport. Risulta tuttavia una soluzione indietro con i tempi, in quanto il settore giovanile dell'hockey italiano abbonda sempre più di iscritti e di giocatori che vengono poi chiamati dalle grandi società del Nord America. Limitare il volume di scommesse significa, purtroppo, abbassare di conseguenza gli investimenti che giungono a questo sport dalla crescente popolarità.

Auto: La proposta di Eurobet per l'automobilismo merita una lode non per l'ampiezza del palinsesto ma per la gestione che ne viene effettuata. L'unica competizione disponibile, purtroppo, è la Formula 1 come avviene anche per molti altri servizi rivali; tuttavia è interessante come venga proposto un modo per poter scommettere su di questa anche quando le corse sono sospese per la pausa invernale. Agli scommettitori viene infatti data la possibilità di puntare su chi sarà il prossimo pilota di una determinata scuderia o quale sarà la vettura che registrerà le migliori performance durante la stagione in arrivo. Anche se durante l'inverno non sono mai disponibili più di due o tre eventi su cui scommettere, questi mantengono comunque alta l'attenzione per le monoposto e danno comunque la possibilità agli appassionati di seguire i piloti con le proprie puntate anche al di fuori dei Gran Premi.

Moto: Anche per chi ama scommettere sul motociclismo Eurobet non è un paradiso della varietà. Solo il Motomondiale è disponibile sulla piattaforma, ma questa è una scelta più deprecabile per le due che non per le quattro ruote. Se infatti oltre alla Formula 1 è difficile identificare un circuito di gare automobilistiche molto seguito in Italia, per le moto è chiaro che anche la Superbike sia un evento di spicco nel panorama delle corse. Anche in questo caso, comunque, viene data la possibilità di rimanere a contatto con le scommesse sul Motomondiale anche quando la stagione di gare è terminata.

Football: Se si chiama football americano, un motivo ci deve pur essere. Eurobet permette di scommettere soltanto sulla NFL, ma stavolta a ragion veduta: non è infatti ipotizzabile che vi sia qualcuno intenzionato a puntare sugli emergenti campionati europei che hanno ancora troppa poca rilevanza a livello internazionale.

Ciclismo: Il ciclismo proposto da Eurobet è fondamentalmente quello dei grandi tours a tappe, con poco spazio lasciato alle gare nazionali che non attirano granché gli scommettitori.

Sci: La stagione invernale segna la fine delle gare di motori ma anche l'inizio delle grandi discese della Coppa del Mondo. Queste sono puntualmente quotate su Eurobet, ma nel palinsesto non vi sono invece né lo sci di fondo né il salto dal trampolino.

Rugby: Ora che questo sport sta diventando sempre più popolare, soprattutto nel Nord Italia, i bookmakers non si fanno sfuggire l'occasione di permettere agli appassionati di piazzare le proprie scommesse sul rugby. Su Eurobet non è tuttavia disponibile il nostro campionato nazionale, mentre lo sono quello inglese e tutte le grandi competizioni mondiali come il 6 Nazioni.

Pallamano: Sono disponibili nel palinsesto il campionato francese e quello svedese, trattandosi di quelli che godono della maggior popolarità nelle rispettive nazioni.

Politica: In occasione delle elezioni e di altri grandi eventi politici che, per legge, devono riguardare i paesi al di fuori dell'Italia, Eurobet non esita ad inserire le quote sui risultati. Particolarmente seguite sono le elezioni americane ed un picco si è raggiunto in occasione del referendum sulla Brexit, segnalando come questo tipo di scommesse stia diventando sempre più popolare.

Snooker: Il biliardo è uno degli sport più apprezzati nella terra che ha dato i natali al gruppo Gala Coral, quindi non potrebbe mancare nell'offerta rivolta ai clienti.

Olimpiadi: Ovviamente gli eventi olimpici sono sempre quotati quando le gare sono in corso, ma anche in questo caso Eurobet non resta a guardare durante i momenti di inattività. Un esempio sono le candidature delle varie città ad ospitare l'edizione successiva: questo tipo di evento è sempre presente nel palinsesto anche anni prima dell'effettiva decisione del comitato olimpico.

Spettacolo: I reality show più seguiti dagli italiani vengono sempre inclusi tra le scommesse disponibili, visto che l'hype generato in televisione si traduce spesso in notevoli volumi di puntate.

VEGAS Non soltanto le scommesse sportive formano l'offerta di un casinò online come si deve, dunque ecco che subito di fianco a questa prima sezione se ne trova una seconda denominata Vegas. Questa sezione riguarda le slots e tutti gli skill games possibili, il che si propone come una delle offerte più complete tra quelle messe a disposizione dai book regolati dall'AAMS. Il numero di slot machine è molto alto, e molte hanno temi in esclusiva per Eurobet o sono disponibili anche dal proprio smartphone. Per quanto riguarda i giochi di carte, invece, questi sono forse sottovalutati rispetto all'offerta dei competitors: ce ne sono infatti soltanto otto, il che significa escludere dei grandi classici come il burraco o la telesina. Questo è sicuramente un aspetto che andrebbe migliorato integrando quantomeno gli altri grandi giochi della tradizione delle scommesse in Italia. Da un raffronto con la sezione dedicata alle scommesse sportive appare subito chiaro come la direzione di Eurobet abbia preferito focalizzare la proposta agli utenti su alcuni aspetti chiave, tralasciandone almeno in parte quelli fuori dal core business aziendale.

LIVE Sempre più scommettitori si appassionano alle puntate virtuali, soprattutto grazie ai nuovi sistemi di simulazione che rendono questi eventi particolarmente avvincenti. Su Eurobet è possibile assistere agli eventi generati automaticamente dal sistema, avendo a disposizione ogni pochi secondi una nuova competizione da cui trarre spunto per una buona giocata.

L'offerta si concentra in modo particolare su calcio e ippica, che godono di un maggior numero di stream: dalla frequenza con cui questi sono proposti sarebbe possibile passare tutto il tempo a piazzare scommesse senza mai fermarsi. Per quanto riguarda il calcio è anche possibile scegliere tra diversi campionati ed è persino presente una sorta di Champions League; malgrado i nomi delle squadre non siano ufficiali per questioni di diritti sull'immagine, è comunque facile associare ad ogni pseudonimo il club reale, rendendo la simulazione ancora più avvincente. A disposizione degli utenti vi sono comunque anche le gare di motori e il ciclismo, ma queste due discipline sono limitate nel numero di canali e dunque non hanno la stessa assiduità.

 

 



© Copyright ItaliaOra.org - Tutti i diritti riservati. Vietata la copia anche parziale