BetFair

BetFair appartiene alla ristretta cerchia dei bookmakers che, pur essendo stati fondati nel nuovo millennio, sono riusciti a riscuotere un grande successo nel mondo. Le ragioni di questa popolarità risiedono nello spirito innovativo dell'azienda, che ha da subito compreso le potenzialità del far approdare le scommesse sportive sul web; questa stessa filosofia ha portato l'azienda a creare la più grande rete di betting exchange nel mondo, nonché a fondare una propria radio nel 2007 disponibile in streaming su internet nella quale vengono raccontati i risultati delle corse di cavalli. Il culmine dell'ascesa fu raggiunto nell'ottobre del 2013 quando la compagnia venne quotata sul London Stock Exchange venendo valutata 1,4 miliardi di sterline. La regolamentazione e i controlli derivanti dalla quotazione del titolo, tuttavia, hanno portato alla ribalta dei comportamenti poco trasparenti che hanno gravemente danneggiato l'immagine di BetFair. Dal 2 febbraio 2016 l'azienda è poi parte di una holding nata dalla fusione con Paddy Power, un bookmaker che dal momento del suo sbarco in Italia ha subito riscosso un notevole successo.

UNA STORIA TRAVAGLIATA Il bookmaker è una figura che necessita di grande fiducia da parte degli utenti, in quanto gestisce dei depositi e deve garantire la regolarità di tutte le operazioni svolte sulla piattaforma. Dal 2010 in poi, tuttavia, gli organi di vigilanza coinvolti con il titolo di BetFair hanno riscontrato non poche irregolarità che vanno conosciute prima di valutare un'eventuale registrazione al portale.

Il primo scandalo avviene nel 2014, quando nel report annuale in allegato al bilancio di BetFair si legge un'ammissione di colpa circa i tre anni precedenti. La compagnia aveva infatti pagato agli azionisti dei dividendi illeciti, provenienti da un utile di esercizio ben al di sotto di quello dichiarato; si tratta di un fatto che non va ad intaccare minimamente gli utenti ma che rappresenta un illecito amministrativo di notevole entità.

Il secondo scandalo riguarda invece le scommesse live su BetFair. Dal momento della loro introduzione fino al 2014, gli eventi associati alle quote –in particolar modo le corse di cavalli- furono trasmesse con un ritardo di cinque secondi rispetto al tempo reale. Alcuni dipendenti di BetFair si licenziarono per formare altre società che, essendo a conoscenza di questo ritardo, sfruttavano il delay per piazzare scommesse da canali di streaming in diretta vera e propria per avere un vantaggio sugli altri scommettitori che erano all'oscuro di questo difetto di trasmissione.

L'ultima delle critiche principali riguarda il sistema di "tassazione delle vincite". BetFair, infatti, è una piattaforma che offre quote alte sugli eventi in quanto si basa sullo scambio di scommesse tra utenti, non essendo dunque un vero e proprio banco. Lo slogan della società, proprio in relazione a questa struttura, è stato per molti anni "BetFair, dove i vincitori sono i benvenuti": una frase che intende chiaramente prendere le distanze dal bookmaker tradizionale che guadagna sui soldi persi dai propri iscritti. Inizialmente l'unica commissione che gli utenti pagavano all'azienda era del 5% su ogni vincita, il che ha reso subito popolare BetFair anche per via delle quote, mediamente molto più alte del 5% rispetto alla media dei concorrenti. Dal 2008 è stata aggiunta una maxi trattenuta del 20% sui ricavi lordi generati dagli scommettitori che hanno operato con profitto nel lungo periodo; nel 2011 l'aliquota massima è stata portata poi al 60%. Se fin dal 2008 gli utenti avevano accolto decisamente male la nuova strategia di BetFair, con il rialzo del 2011 si è giunti ad una grave crisi di popolarità che, accompagnata dagli scandali precedenti e un momento di recessione economica generale, ha favorito decisamente la crescita dei competitors.

 

LA PIATTAFORMA Al di là dei trascorsi burrascosi, la piattaforma di BetFair è stata modificata e aggiornata nel corso degli anni per essere sempre una delle prime ad adattarsi alle mutevoli esigenze degli scommettitori. La prima cosa che si nota è la proporzione tra l'area dedicata alle scommesse e il resto del portale: la prima risulta decisamente più sviluppata e offre soluzioni che nessun altro bookmaker propone, mentre il resto sembra più un abbozzo che un casinò online vero e proprio.

La navigabilità del sito è decisamente buona, con pagine chiare che si caricano molto rapidamente. Mentre il layout e la disposizione degli elementi sulle pagine dei bookies è piuttosto standard, BetFair reinventa del tutto l'impaginazione e questo azzardo viene sicuramente ripagato: è facile trovare tutti i contenuti di cui si va alla ricerca e sono stati inseriti degli elementi che rendono quasi "social" il portale. Fin dalla piattaforma, che è il primo metro di valutazione degli utenti quando si recano su un portale di gambling per la prima volta, appare dunque chiaro che il modo di operare di BetFair è decisamente diverso a quello che si può definire la "convenzione" ormai accettata dai siti del settore.

 

GESTIONE DEL CONTO Le operazioni per il deposito ed il prelievo delle somme hanno una loro importanza. I bookmaker hanno raccolte di denaro decisamente elevate e questo aspetto, troppo spesso dato per scontato, li pone in una situazione delicata nei confronti della legge e dei propri utenti. BetFair adotta delle scelte molto flessibili e convenienti, che rappresentano sicuramente un punto a favore di questo servizio: depositi minimi bassi, operazioni processate in tempi brevi e un gran numero di strumenti di pagamento accettati.

Per quanto riguarda i depositi, l'importo minimo da versare se si utilizzano carte di credito, PayPal e PostePay è di 6 euro. Non è fissato invece un importo massimo, che varia a discrezione dell'emittente, ed in questo si notano i vantaggi della politica legislativa di Gibilterra in cui ha sede BetFair. Altra nota positiva è che i depositi effettuati tramite questi strumenti di pagamento vengono processati all'istante, il che permette di ricaricare il proprio conto anche pochi istanti prima degli eventi su cui si è intenzionati a puntare.

Una delle cose più interessanti è che per quanto riguarda i prelievi non esiste un importo minimo e tantomeno vi sono commissioni, qualunque strumento di pagamento si utilizzi. Quasi tutti i portali di gambling richiedono un minimo di 10 euro, dunque anche in questo caso viene premiata l'elasticità di BetFair. Per gli strumenti di pagamento elettronici, il tempo di attesa per vedersi accreditare il denaro varia tra le 12 e le 24 ore, mentre per le carte di credito si dovranno aspettare i canonici 2-5 giorni lavorativi affinché l'operazione venga completata.

 

BONUS DI BENVENUTO La promozione delle registrazioni negli ultimi anni verte sempre di più sul bonus di benvenuto, un punto su cui i bookmakers dimostrano tutt'ora di avere ottiche molto divese. Alcuni offrono maggiori premi in denaro ma più difficili da ottenere, altri preferiscono limitare gli importi ma renderli facilmente riscuotibili dai giocatori. BetFair si colloca decisamente dalla parte dei secondi, il che per gli utenti rappresenta quasi sempre un vantaggio.

Per la sezione dedicata alle scommesse sportive è previsto un bonus del 50% sulle somme depositate che viene accreditato appena conclusa la registrazione. Per avere accesso all'iniziativa è sufficiente depositare un minimo di 15 euro sul conto, e l'importo massimo è posto a 25 euro. Dal momento dell'attivazione del conto si riceveranno inoltre 5 euro a settimana spendibili in scommesse fino alla conclusione del campionato di Serie A. Seguendo le indicazioni riportate da BetFair, per ricevere i 5 euro settimanali è necessario registrarsi ogni settimana alla promozione e piazzare una scommessa dal valore minimo di 5 euro ogni sette giorni.

Le altre aree del sito sono coperte dalla medesima promozione, che va quindi a comprendere il casino, le slot e il poker di BetFair. Anche in questo caso è presente la possibilità di ottenere un bonus immediato ed uno progressivo, ma stavolta è fondamentale indicare il codice CASITA in fase di registrazione. La prima tranche del bonus ha un ammontare fisso di 20 euro e si ottiene accumulando almeno 10 euro di puntate, senza necessità di giocarli tutti in una volta e su tutti i giochi ad eccezione del Baccarat. Affinché le proprie scommesse vengano conteggiate, è necessario che queste abbiano una probabilità di riuscita inferiore al 75%: questo significa, ad esempio, che puntando contemporaneamente sul rosso e sul nero alla roulette non si otterrà l'accesso al bonus. Per ottenere il bonus progressivo di 200 euro, invece, la questione diventa estremamente più complicata. Questo viene erogato in cinque tranche, rispettivamente di 10, 15, 25, 50 e 100 euro; gli importi in puntate da totalizzare per sbloccare le singole tranche sono di 100, 225, 500, 1250 e 3000 euro. In questo caso, tuttavia, i giochi hanno pesi decisamente diversi per il calcolo del volume totale realizzato: soltanto le slot hanno un margine di contribuzione del 100%, mentre per tutti gli altri giochi questo è minore o uguale al 25%.

 

PROMOZIONI L'offerta di benvenuto non va chiaramente ad esaurire il complesso di promozioni di Betfair per gli utenti. Garantire un programma di incentivi prolungato, che vada a premiare chi rimane fedele alla piattaforma, è diventato un aspetto essenziale per porsi come bookmaker raccomandabile. In questo caso BetFair non delude e propone molte iniziative interessanti, le quali con il tempo restano tendenzialmente costanti rispetto ad altri portali.

Le scommesse sportive vengono trattate dando uno spazio separato ai diversi sport. Il primo a venire sponsorizzato dallo stesso BetFair è il tennis, al quale viene riservata un'interessante promozione giornaliera: giocando cinque multiple live con quota pari o superiore a 2.00, tutte dal valore di almeno 5 euro, si riceveranno 5 euro di bonus. La cosa interessante è che uno studio probabilistico in questo caso rivela che grazie alla promozione in questione, limitatamente ai numeri, nel lungo periodo si dovrebbe risultare profittevoli anche scommettendo casualmente. Per quanto riguarda il calcio, invece, giocando una multipla di quota 5.00 o superiore e composta da eventi che singolarmente siano quotati almeno 1.20, se si perdesse la schedina per un solo evento si avrebbe diritto al rimborso della giocata. In questo caso si può applicare una strategia interessante: scegliendo alcuni eventi di quota intorno all'1.20 ed un solo evento di quota molto elevata (maggiore di 4.50), si potrebbe portare a casa una notevole vincita in caso di riuscita ed un rimborso pressoché certo in caso contrario. Anche BetFair, inoltre, come molti altri bookmakers prevede un bonus per le multiple. Vengono considerati validi ai fini del conteggio tutti gli eventi con quota almeno pari a 1.50 e il bonus varia da un +5% se si punta su cinque match fino ad un massimo del 80% puntando su sedici eventi.

Per la sezione Casinò la questione appare molto differente, con promozioni spot che permangono per brevi periodi ma permettono di ottenere dei compensi interessanti. Un esempio è il rimborso integrale delle somme giocate sulle roulotte sotto forma di bonus in-game, una promozione settimanale che viene attivata di tanto in tanto ma è molto utile per gli scommettitori. Talvolta la promozione è valida per la roulette, invece, ed in questo caso si può ottenere un accredito aggiuntivo nel caso in cui durante la sessione di gioco si verifichi un determinato evento. Quando poi è tempo di promuovere la connettività e l'utilizzo della piattaforma anche su mobile, vengono attivati dei periodi in cui chiunque faccia l'accesso dal proprio smartphone ottiene un bonus slegato da ogni giocata. Nel complesso tutte queste politiche promozionali risultano di piccola entità -se si vanno ad indagare i singoli importi- ma la loro somma e la loro frequenza danno vita ad un programma utile per gli scommettitori e ben concertato da BetFair.

Il poker non si allinea alla validità delle promozioni che BetFair propone nelle altre branche del gambling. L'unico sistema adottato per assicurarsi la fedeltà degli utenti è quello di aver inserito un sistema di punti fedeltà, chiamati Punti Stato, grazie ai quali si scalano i livelli VIP. Ogni euro generato in commissioni sui cash games o nei tornei garantisce all'utente 20 Punti Stato, ed il totale viene azzerato ogni mese. Il livello VIP raggiunto dà diritto alla moltiplicazione dei VP Points generati giocando ai tavoli di poker, e questi sono poi convertibili in euro non appena raggiunta la soglia dei 5.000 VPP. Per ogni 500 VPP si incasserà un euro; a conti fatti è come se questa promozione non esistesse, o comunque consente ai giocatori un accesso ad importi minimi in percentuale sul proprio deposito. Per raggiungere la soglia di 5.000 VPP è necessario giocare almeno 200 euro, ma molte volte può essere richiesto un percorso ancor più dispendioso. Il fattore positivo è che non va attivata la promozione, ogni giocatore ne dispone fin dal momento della prima mano giocata: si tratta, dunque, di soldi "regalati" ma nonostante ciò si potrebbe fare di più. In questo, BetFair dimostra di collocarsi ben al di sotto degli standard proposti dalla media degli altri casinò online.

 

PALINSESTO Viste le origini e il diverso grado di importanza che le sezioni del sito hanno per BetFair, quel su cui questo bookmaker non può deludere è sicuramente il palinsesto delle scommesse sportive. Non appena si accede all'area dedicata, tuttavia, ci si ritrova di fronte ad una sorpresa per molti spiacevole: sono presenti soltanto tre sport, una scelta insolita e non apprezzata da chi segue sport di nicchia o comunque non di primo piano. In realtà BetFair quota nove diversi sport, ma oltre ai tre principali nessuno di questi viene trattato con un grado di dettaglio che possa essere confrontato con quello dei concorrenti. Per sport come il golf e l'hockey su ghiaccio, ovvero i due che pur restando esclusi dalla lista sono comunque approfonditi in parte, il mercato in Italia è poco e gli scommettitori preferirebbero sicuramente privilegiare altri sport. Se si analizza la questione dal punto di vista strategico del nuovo scommettitore che mette a confronto diverse piattaforme, è senz'altro opportuno definire il palinsesto di BetFair composto soltanto da tre sport.

Il protagonista è come sempre il calcio, che da solo rappresenta la grande maggioranza del volume di affari generato dalle scommesse sportive in Italia. Andando nello specifico, se non altro, la varietà molto ridotta di discipline viene bilanciata da un palinsesto molto abbondante all'interno dei singoli sport. Il calcio è caratterizzato dalla presenza di moltissimi campionati, sia europei che dei continenti in cui questo è meno diffuso; le competizioni internazionali ovviamente non mancano e anche i singoli eventi interni alle partite sono numerosi. Per quanto riguarda i campionati italiani, essi sono presenti con l'aggiunta molto interessante delle primavere e dei club Under 19: sono soluzioni non convenzionali che garantiscono grande elasticità al palinsesto, rendendo di fatto il calcio italiano disponibile quasi ogni giorno nel palinsesto.

Anche il tennis viene trattato nei dettagli, ma in questo caso si tratta esclusivamente di elementi presenti anche presso la concorrenza. Il trio Grande Slam, Open e altri tornei ITF è qualcosa a cui i bettors sono già abituati, anche se le quote proposte da BetFair sono mediamente più alte dei concorrenti e questo va a favorire in parte questo bookmaker. In questo caso va fatto notare che i tornei ITF non sono presenti integralmente nel numero proposto da altrei servizi e anche le scommesse interne ai singoli match non sono numerose. Inoltre manca la possibilità, per la maggior parte dei tornei, di scommettere sull'andamento globale della competizione: vincitore, i due giocatori che disputeranno la finale e tutte le altre questioni eventualmente legate al tabellone restano purtroppo escluse.

L'ultimo sport trattato nel dettaglio è il basket, anche se ovviamente ce ne sarebbero molti altri che meriterebbero una quotazione più approfondita. In questo caso non si può fare a meno di spezzare una lancia in favore di BetFair: nessun alro bookmaker tra quelli regolati dall'AAMS riesce a coprire la scena della pallacanestro in un modo così capillare. Sono presenti i campionati della maggior parte delle nazioni del mondo, mentre molti competitors si limitano addirittura alla sola NBA: anche la Serie A italiana è quotata. Per gli amanti del basket nostrano si tratta di una sorpresa tanto bella quanto rara, e sicuramente per gli appassionati del campionato nazionale la scelta migliore tra i diversi bookmakers è quella di rivolgersi a BetFair. Per i campionati meno rilevanti sulla scena internazionale, tra cui quello italiano, manca la possibilità di scommettere su particolari eventi che si verificheranno durante il match. Le puntate vengono limitate al vincitore della partita e all'eventuale vincitore con un certo handicap di punti, ma è comunque un principio interessante e da non sottovalutare.

Tutti gli altri sport all'interno del palinsesto vedono rappresentati soltanto gli eventi maggiori, dunque non godono di una trattazione continua e precisa: nel momento in cui si manifesta forte domanda per le scommesse su un determinato appuntamento, questo viene integrato con la possibilità di puntare comunque soltanto sugli esiti più gettonati.

EXCHANGE Questa è la sezione del sito più interessante, il vero motivo per cui BetFair è riuscito a trovare uno spazio tra i bookmaker più famosi d'Italia anche senza un palinsesto sportivo molto ampio. Il sistema si basa su quel che viene chiamato betting exchange, ovvero uno scambio di scommesse tra utenti in cui BetFair rappresenta un intermediario e il banco. Questa strategia garantisce ai bettors delle quote più alte, in quanto il guadagno del book dalla semplice intermediazione si riduce drasticamente rispetto alle scommesse tradizionali.

Le piattaforme di Betting Exchange stanno diventando via via più popolari, anche se in Italia il sistema è ancora poco diffuso per via dei problemi di lacune legislative che negli anni ne hanno impedito una capillare diffusione. BetFair propone quattro sport per cui è possibile accedere alle scommesse garantite dagli utenti: questi sono i tre principalmente trattati nella sezione precedente e ad essi si aggiunge il football americano. Per ogni partita sono disponibili soltanto le quote sull'esito finale del match, ma si hanno due ulteriori possibilità: la prima è quella di scommettere su un certo evento, la seconda è quella di scommettere contro un certo evento e dunque fare da banco per quel preciso esito.

Inizialmente è normale riscontrare qualche difficoltà nell'interpretare il funzionamento del betting exchange, ma non appena ci si prende la mano diventa una risorsa molto utile per le occasioni in cui si intende scommettere sull'esito finale: le quote più alte della media garantiscono un notevole stimolo all'utilizzo di questo sistema.

CASINÒ La sezione Casinò non è di certo quella su cui BetFair ha investito di più, ed il betting exchange rappresenta senza dubbio la strategia centrale di questo bookmaker. In ogni caso, per gli utenti appassionati dei giochi d'azzardo tradizionali è disponibile un notevole repertorio tra cui scegliere; dalle slot machine al blackjack, BetFair ha sviluppato negli anni anche il suo casinò per poter competere con gli altri portali di gambling.

La prima cosa che colpisce l'utente è la mancanza di una divisione netta nell'impaginazione, dunque i giochi più diversi appaiono l'uno accanto all'altro senza un menu di navigazione che impartisca ordine al sistema. Dopo aver preso confidenza con la pagina, comunque, si trova questa una piacevole soluzione che ordina gli elementi in base al colpo d'occhio dell'utente sulla schermata, disponendo nelle zone a cui si presta più attenzione i giochi più gettonati. La grafica è di buon livello e anche l'esperienza in-game è sicuramente apprezzabile, in linea con l'offerta dei concorrenti. Per i giochi coma la roulette ed il blackjack, in ogni caso, si nota una parziale lacuna che può far storcere il naso agli utenti: sono infatti disponibili soltanto le versioni giocatore singolo e live. Sui portali di gambling più noti, invece, vi sono diverse varianti dei giochi di carte per rendere più completa l'esperienza di gioco e per la roulette sono disponibili anche gli schemi diversi da quello francese.

Per quanto riguarda le slot machine, ve ne sono numerose e divise tra quelle che prevedono un jackpot e quelle che invece non lo hanno. Entrambe le varianti vedono le slot di maggior successo pubblicate nella sezione Casinò, ma esse vengono anche riportate in aree del sito separate in cui è possibile analizzare meglio le proposte di BetFair. Il numero di slot senza jackpot si allinea alla tradizionale trentina, un buon equilibrio tra la dispersione degli utenti e la possibilità di cambiare tema quando ci si annoia di quello precedente. Quel che colpisce è invece la quantità di slot che prevedono un montepremi: normalmente rappresentano il 15% del totale, mentre su BetFair se ne possono trovare ben venti attive contemporaneamente.

CASINÒ LIVE Per aumentare il coinvolgimento degli utenti, BetFair ha deciso di dedicare ai giochi d'azzardo che hanno fatto la storia dei casinò un'area del sito a parte, nella quale è possibile giocare a blackjack o sulla roulette in diretta con altri utenti collegati. Non si tratta di una scelta rivoluzionaria in sé, ma è molto originale il modo in cui viene gestita l'esperienza dell'utente.

Separare i giochi live da quelli che si svolgono contro l'intelligenza artificiale ha permesso a BetFair di creare un'area del sito in cui far sperimentare agli utenti collegati l'esperienza più simile a quella di un casinò tradizionale, sia con dettagli grafici che con delle feature in game che rimandano direttamente alle sale da gioco tangibili. Questa scelta segue una corrente ormai consolidata, la quale cerca di assottigliare sempre di più la differenza tra le sensazioni che si provano dietro ad uno schermo e quelle che si provano quando ci si reca in un casinò vero e proprio. Da quando nelle sale da gioco si è diffuso l'utilizzo di molti strumenti digitali, inoltre, è diventato più facile perseguire questo scopo cercando di introdurre nei portali di gambling sul web gli elementi tipici delle strutture tangibili.

La sfida di BetFair per la creazione di un casinò online in grado di ricreare l'atmosfera di uno offline è ancora molto difficile, e l'obiettivo viene chiaramente raggiunto solo in parte. Con il passare degli anni e l'evoluzione della tecnologia 3D, in ogni caso, non è da escludere la possibilità che questa chimera diventi realtà in meno tempo di quanto ci si potrebbe aspettare.

POKER Il poker è uno dei settore più concorrenziali per i bookmakers, dunque non si può fare a meno di entrare nel mercato in modo consistente se si decide di farlo. Anche BetFair, dunque, nato per proporre un sistema innovativo per la gestione delle scommesse, ha deciso di puntare sul poker per aumentare il proprio volume d'affari dando vita ad una piattaforma molto completa.

Sono disponibili tutti i principali tavoli, dunque le aspettative degli utenti vengono ripagate con un notevole adattamento allo stile di gioco individuale: in questo BetFair si allinea perfettamente ai concorrenti più importanti nel settore del poker. Per cominciare ci sono gli appuntamenti che hanno una durata più breve, ovvero i cash game e i sit'n'go: nei primi ogni puntata rappresenta una quantità di denaro reale, nei secondi invece si paga una quota d'ingresso fissa e i primi classificati si spartiscono la vincita. Per gli amanti della competizione più lunga, invece, si può optare per i tornei multitavolo e per i tornei speciali presentati in occasione del weekend e delle festività.

Un'aggiunta interessante e non comunemente reperibile è quella dell'Omaha, un tipo di poker completamente diverso dal Texas Hold'em che prende il nome dalla città statunitense in cui è nato. Per chi invece non ama attendere è disponibile una versione Speed dei tavoli, in cui il tempo a disposizione dei singoli giocatori per chiamare la propria mossa è dimezzato rispetto a quello standard. La mancanza di domanda ha fatto sì che questa sia l'unica versione proposta, mentre presso i portali con il maggior numero di utenti attivi è possibile scegliere tra numerose velocità a seconda del proprio stile.

MOBILE La connettività è sempre di più alla base delle nostre vite, dunque è essenziale poter accedere ai propri servizi preferiti anche quando non si dispone del proprio computer. BetFair è stato uno dei primi portali di gambling a comprendere la potenzialità di smartphone e tablet per il mondo delle scommesse online, e non a caso in questo ambito offre una delle soluzioni più complete in assoluto. Si può accedere dai dispositivi mobili al portale in tre diversi modi:

  • Il primo è quello di eseguire il download delle applicazioni proposte da BetFair, ognuna delle quali incorpora una parte dei servizi offerti: difficilmente uno stesso utente utilizza tutti quelli disponibili, dunque si è scelto di frazionare il palinsesto globale per non appesantire eccessivamente lo spazio occupato dal download.
  • Il secondo è quello di inserire uno shortcut dell'URL del sito di BetFair sulla propria home: questo rappresenta un'icona che apre immediatamente il browser predefinita sulle pagine del boomaker, senza dover ricercare manualmente il link.
  • Il terzo è proprio quello di aprire il browser di navigazione manualmente e recarsi sul sito di BetFair. Questo è completamente ottimizzato per adattarsi alle dimensioni ridotte degli schermi e l'impaginazione è del tutto diversa per mantenere un alto standard nel godimento della navigazione.

 

 



© Copyright ItaliaOra.org - Tutti i diritti riservati. Vietata la copia anche parziale